HALLOWEEN’S SHOOT – L’ABOMINEVOLE SPOSA

“Visual Art Project”
presenta

“Halloween’s Shoot”

Progetto fotografico realizzato per la festività di Halloween
Gli scatti originali, datati 2016, sono di Claudio Chiodi ed Alessandro Giorgetti

Il personaggio
L’Abominevole Sposa

“Hey prestatemi orecchie,
per chi ce ne ha.
Beato chi ha un’occhio
e se lo asciugherà.
Racconto una storia che vi commuoverà,
della sposa graziosa dell’aldilà.

La dolce pulzella,
che era una rarità,
colpì il forestiero venuto in città:
era bello e prestante,ma povero in canna..
e la bimba crollò come un sacco di panna!
Da suo padre fu un NO,secco come uno schioppo..
si tennero stretti,fuggendo al galoppo;

studiarono un piano da eseguire di notte,
cosa avevano in mente nessuno lo seppe..
lei mise il vestito che sua mamma portò,
era pazza d’amore e si accontentò!
Tre o quattro cosucce provò a trafugar:i gioielli dei nonni
ed un sacchetto di perle.
Sotto l’albero antico che sta giù al campo santo,
tra la nebbia e il buio,alle tre meno un quarto,
c’era soltanto lei..ma lui non venì!

E poi? Ha aspettato.
E poi? Quello nell’ombra!
Era il suo uomo!
E poi? Il suo povero cuoricino batteva così forte!
E poi? E poi,dolcezza,tutto è diventato..BUIO.
Quando poi riaprì gli occhi era morta da ore,
il tesoro sparito così come il suo cuore.
Così,ai piedi dell’albero e al cielo giurò:a chi scioglierà il cuore,
io mi concederò!
Così un giorno arrivò,
da non molto lontano,
quel suo giovane amore e le diede la mano.
Qui la storia finisce,
come andò già si sa:lei fu sposa in eterno nell’aldilà.”

Testo “Il Jazz dell’aldilà”
tratto dal film “La sposa cadavere”
di Tim Burton

DSC_5687.jpg

“Sono stata così a lungo nelle tenebre
che ho quasi dimenticato quanto fosse bello il chiaro di luna.”

DSC_5652.jpgDSC_5674.jpg

Volete approfondire la tematica delle “Spose Abominevoli””
Proseguendo con la lettura dell’articolo
troverete molti titoli di testi teatrali, romanzi, poesie, film.

Ricordiamo che i titoli citati possono non essere
di genere horror
ma legati solamente da personaggi o tematiche.

Se avete altri titoli da consigliarci scriveteli nei commenti!

Continua a leggere HALLOWEEN’S SHOOT – L’ABOMINEVOLE SPOSA

Halloween’s Shoot – The Clown

“Visual Art Project”
presenta

“Halloween’s Shoot”

Progetto fotografico realizzato per la festività di Halloween
Gli scatti originali, datati 2016, sono di Claudio Chiodi ed Alessandro Giorgetti

Il personaggio
The Clown

“Solo poche persone conoscono
la vera origine di quello che non chiamiamo
Clown.

Viveva sulle montagne,
aveva la pelle bianca come la neve
e il naso rosso rovinato e martoriato dal freddo.
Attirava nella sua caverna
bambini
del villaggio vicino
Cinque bambini,
un bambino per ogni mese più freddo dell’anno.
Nel corso dei secoli la leggenda del Clown
fu dimenticata,
e lui divenne il Clown.
La faccia bianca e il naso rosso
facevano ridere la gente,
divertivano i bambini…”

Dal film “Clown” di Eli Roth

DSC_5804.jpg

“Volano”
Ringhiò l’essere
“Certo che volano… e quando sarai quaggiù con me, anche tu galleggerai”

DSC_5761.jpgDSC_5768.jpg

Volete approfondire la tematica dei “Clown Assassini”
Proseguendo con la lettura dell’articolo
troverete molti titoli di testi teatrali, romanzi, poesie, film.

Ricordiamo che i titoli citati possono non essere
di genere horror
ma legati solamente da personaggi o tematiche.

Se avete altri titoli da consigliarci scriveteli nei commenti!
Continua a leggere Halloween’s Shoot – The Clown

Parole ed Immagini – Il Cuore Rivelatore

“Il cuore rivelatore” (The Tell-Tale Heart) è un racconto scritto da Edgar Allan Poe e pubblicato nel 1842.

Il racconto fu pubblicato per la prima volta in The Pioneerdi James Russell Lowell nel gennaio 1843; Poe lo ripubblicò nel suo periodico The Broadway Journal il 23 agosto 1845

Link Utili
Racconti Neri YouTube: Il Cuore Rivelatore recitato  da Giancarlo Giannini
ExtraordinaryTale Animazione SubIta YouTube:  The Tell Tale Heart
Ménéstrandise Audiolibri:  Il Cuore Rivelatore

telltaleheartcarmenc.jpg
©CarmenCirigliano per Luce nella Tenebra – Proseguite per leggere il racconto completo
Continua a leggere Parole ed Immagini – Il Cuore Rivelatore

Halloween’s Shoot – Annabelle

“Visual Art Project”
presenta

“Halloween’s Shoot”

Progetto fotografico realizzato per la festività di Halloween
Gli scatti originali, datati 2016, sono di Claudio Chiodi ed Alessandro Giorgetti

Il personaggio
Annabelle

” Annabelle,
horror spin off del film The Conjuring
ha un’origine soprannaturale:
la storia prende spunto da una bambola vera
e dal demone che presumibilmente ne prese possesso.

Annabelle esiste realmente.
Attualmente risiede al museo dell’occulto dei Warren a Monroe, Connecticut,
dove la bambola è racchiusa in una teca,
con tanto di Croce Santa e un cartello che dice:
Attenzione: Non toccare”.
Quello descritto nel film horror
è un giocattolo orribile con la pelle color zombie e un sorriso contorto.
La versione originale era un pupazzo di pezza,
non di ceramica,
facente parte della collezione Raggedy Ann,
e per non avere eventuali problemi con i produttori della bambola,
è stato scelto di cambiarne l’aspetto.

A differenza del film,
che ritrae un marito e una moglie proprietari di Annabelle,
la bambola originale apparteneva ad una studentessa di infermieristica di nome Donna.
Annabelle le fu regalata dalla madre nel 1970
per i suoi 20 anni,
e fu acquistata in un negozio di bambole usate Raggedy Ann.
Dopo alcuni giorni,
fu la compagna di stanza di Donna,
Angie, a notare per prima che la bambola era “strana”.

Per leggere tutto l’articolo clicca qui.

DSC_5776.jpg

“I like your dolls”

DSC_5784.jpgDSC_5797.jpg

Volete approfondire la storia della “bambola Annabelle”
Proseguendo con la lettura dell’articolo
troverete molti collegamenti a siti specializzati, articolo, video.

Se avete altri siti da consigliarci scriveteli nei commenti!
Continua a leggere Halloween’s Shoot – Annabelle

Halloween’s Shoot -The Nun

“Visual Art Project”
presenta

“Halloween’s Shoot”

Progetto fotografico realizzato per la festività di Halloween
Gli scatti originali, datati 2016, sono di Claudio Chiodi ed Alessandro Giorgetti

Il personaggio
The Nun – Suor Mary Eunice

“Da un punto di vista biblico la donna che piace a Lucifero o Satana
(che significa avversario)
è ovviamente tutto l’opposto di quella donna che piace a Dio. Le sue caratteristiche possono essere così sintetizzate:
adultera; impudica;
ribelle nei confronti del marito;
che si prostituisce;
che si pronuncia a favore dei bambini vittime della guerra,
ma è nel contempo a favore dell’aborto;
che trascura la famiglia per dedicarsi “agli altri” o alla carriera;
che si schiera a favore di “tutte le libertà”;
che in nome del “modernismo” guarda assieme ai figli minori film di perversione o di incesto;
che non crede nel matrimonio;
atea;
filantropa, ma non cristiana;
che si spoglia sulle spiagge non prettamente naturiste,
ma di libero accesso anche a quanti, con famiglia,
non condividono il naturismo;
aggressiva; volgare ecc.

Nel 1486 nel paesino siciliano di Santa Rosalia
ci furono dei manipoli di suore adoratrici del Demonio
che per vendicarsi del parroco cittadino
che le aveva condannate per eresia ed emarginate
per il loro desiderio di non essere più suore
si ribellarono all’autorità pontificia del paese mettendolo a ferro e fuoco,
gli abitanti le torturarono e le crocifissero nella piazza da cui poi ne fu tratto un film “L’Aldilà”.

Nel 1967 con il femminismo dilagante
venne partorito un gruppo satanista americano
Il Tempio di Set
che vedeva Satana come un salvatore al Dio cristiano,
che imponeva alle donne la sottomissione sotto all’uomo,
lo schiavismo maschilista e retrogrado che non doveva essere tollerato,
non quindi l’esagerazione acida di tale pensiero.

Satana è un simbolo della trasgressione e dell’esaltazione della ragione,
come personaggio che rappresenta “tutti i cosiddetti peccati,
nella misura in cui portano alla gratificazione fisica, mentale, emozionale” e che non possono essere vietati ed aboliti perché facenti parte della stessa razza umana.”

Preso da: Circolo Culturale “Spirito Santo”
Suore demoniache, quando le donne stanno con il Diavolo

558

“Io so tutto. Io sono il Diavolo”

566574

Volete approfondire la tematicha delle “Donne di Chiesa Demoniache”
Proseguendo con la lettura dell’articolo
troverete molti titoli di testi teatrali, romanzi, poesie, film.

Ricordiamo che i titoli citati possono non essere
di genere horror
ma legati solamente da personaggi o tematiche.

Se avete altri titoli da consigliarci scriveteli nei commenti!
Continua a leggere Halloween’s Shoot -The Nun

Halloween’s Shoot – Michael Myers

“Visual Art Project”
presenta

“Halloween’s Shoot”

Progetto fotografico realizzato per la festività di Halloween
Gli scatti originali, datati 2016, sono di Claudio Chiodi ed Alessandro Giorgetti

Il personaggio
Michael Myers

Gli slasher movie sono, forse, la categoria di film horror
più amati dal pubblico.
Questo genere ha dato vita
a moltissimi personaggi che sono divenuti cult per tutti gli appassionati.

Negli slasher si ha sempre un killer
spietato, sanguinario, quasi immortale
e il più delle volte mascherato.
L’arma utilizzata è quasi sempre da taglio.
Il nome “slasher” deriva dal termine inglese to slash ovvero “ferire”.
Le vittime preferite sono gli adolescenti.

“Troviamo accanimento verso le pulsioni sessuali degli adolescenti
spesso punite e denigrate.
È consuetudine
che le prime vittime dell’ assassino
siano proprio i personaggi più spregiudicati e lussuriosi,
mentre la casta protagonista di turno
riesce quasi sempre a sopravvivere agli altri.
Il mostro, in questo caso, incarna tutti i tabù della nostra società.”

Per conoscere meglio questo genere cinematografico visitate il
blog ilgiornodeglizombie 

025f.jpg

“Malocchio e gatti neri,
malefici e misteri.
Il grido di un bambino bruciato nel camino.
Nell’occhio di una strega il diavolo s’annega.
La vigilia di ognissanti
han paura tutti quanti
è la Notte delle Streghe
chi non paga presto piange”

002.jpg037e.jpg

Volete approfondire il tema riguardo il personaggio di “Michael Myers o del genere slasher”?
Proseguendo con la lettura dell’articolo
troverete molti titoli di testi teatrali, romanzi, poesie, film.

Ricordiamo che i titoli citati possono non essere
di genere horror
ma legati solamente da personaggi o tematiche.

Se avete altri titoli da consigliarci scriveteli nei commenti!

Continua a leggere Halloween’s Shoot – Michael Myers

Halloween’s Shoot – Bokor

“Visual Art Project”
presenta

“Halloween’s Shoot”

Progetto fotografico realizzato per la festività di Halloween
Gli scatti originali, datati 2015, sono di Claudio Chiodi e Chiara Bencivenga

Il personaggio
Bokor

“I rituali voodoo
sono praticati in gran parte del mondo
in particolare nell’isola di Haiti, Africa, New Orleans.

La parola voodo evoca imagini di morti,
rituali magici, zombie, sacrifici animali,
bambole piene di spilloni,
le pratiche voodoo variano a seconda dei luoghi in cui vengono praticate.
Leggi tutto l’articolo qui

Nel cinema e nella letteratura
i rituali Voodoo sono stati spesso trattati
mescolando leggende e religione
andando a creare
storie terrificanti!

DSC_9961.jpg

“Il buio della mia anima,
in cui solo io posso capire me stesso,
tramutarmi in chirurgo agli occhi degli esseri umani,
dove il nobile mestiere
faccia sì che io sia un eroe.”

DSC_9988.jpgDSC_9970.jpg

Volete approfondire il tema del “Voodoo”?
Proseguendo con la lettura dell’articolo
troverete molti titoli di testi teatrali, romanzi, poesie, film.

Ricordiamo che i titoli citati possono non essere
di genere horror
ma legati solamente da personaggi o tematiche.

Se avete altri titoli da consigliarci scriveteli nei commenti!

Continua a leggere Halloween’s Shoot – Bokor

Un uomo che limita i suoi interessi limita la sua vita